Sequestrati due capannoni col tetto in eternit

GIULIANOVA – Due capannoni in disuso, le cui coperture sono costituite da eternit, sono state posto sotto sequestro dagli uomini del nucleo mobile della compagnia della Guardia di Finanza di "image"Giulianova che sono intervenuti in collaborazione con il personale tecnico della prevenzione e servizio di igiene, epidemiologia e sanità pubblica della Asl di Teramo. L’area dei capannoni si estende per circa 1000 metri quadrati, è in completo stato di abbandono. Il pericolo potenziale che le coperture di questo tipo  costituiscono è legato all’età e allo stato di conservazione oltre al fatto che i pannelli possono anche essere danneggiati da eventi atmosferici. Il titolare dei due opifici è stato denunciato a piede libero alla Procura per violazione del nuovo testo unico sull’ambiente.

Leave a Comment