Teknoelettronica, secondo tempo da dimenticare

LECCE – Che la Teknoelettronica vista nel primo tempo in campo potesse alle fine perdere di 10 probabiolmente nemmeno il più pessimista tra gli spettatori avrebbe potuto pensarlo. E invece il risultato finale sul tabellone del PalaItalgest di Lecce segnava 35-25 per i Campioni d’italia del Casarano. Che, a dire il vero, non hanno fatto tanto di più per chiudere il match con tale scioltezza. Ha in sostanza fatto tutto la Tekno, giocando alla pari nei primi 30 minuti e crollando nella ripresa, incapace di reagire al pesante break di 5-0 segnato in avvio dai padroni di casa. Il primo tempo di era chiuso sul 18-16. Adesso una settimana di riflessione che servirà per il tecnico Fonti e per il suo team per analizzare a fondo probeli e limiti di questa squadra prima di ricevere, sabato 24 ottobre, la capolista Conversano.
Questo il tabellino dell’incontro:
Casarano-Teknoelettronica 35-25 (18-16)
ITALGEST CASARANO: Buffa 5, Carrara 4, Ferrantelli 2, Fovio, Kokuca 2, Lovecchio 6, Lupo, Opalic, Scarpa, Stevanovic 8, Torbica 6, Telepnev 2, Carbone, Marzola M. All. Trapani.
TEKNOELETTRONICA TERAMO: Di Marcello P., Radosavljevic 7, Di Marcello A., Cotellessa, Benigno, Raupenas 8, Vaccaro 2, Zacchini, Eresken 1, Corrado, Surac 4, Figini, Rispoli A. 2, Rispoli V. 1. All. Fonti.
Arbitri: Cason-Cattozzo.

Leave a Comment