Volley A1. Pineto non supera l’esame a Latina

TERAMO_ Ancora una sconfitta per il Pineto Volley in A1. A latina secco 5-0. ANDREOLI LATINA – ARAN CUCINE ABRUZZO PINETO 3-0 (25-19, 25-19, 25-17) – ANDREOLI LATINA: Van Den Dries 1, Gitto 5, Giovi (L), Saitta 2, Nikic 9, Fabroni, Geric, Vujevic 12, Spairani 3, Giombini 23. Non entrati Cortina, Snippe. All. Ricci Daniele. ARAN CUCINE ABRUZZO PINETO: Ravellino 3, Perez Moreno, Roberts 6, Modica, Lampariello (L), Ronaldo, Sborgia 3, Di Franco 2, Perazzolo 6, Ereu 5, Armeti (L), Gradinarov 8. All. Brutti Alessandro. ARBITRI: Maurizio Giani, Massimo Pessolano. NOTE – Spettatori 1100, incasso 3700, durata set: 25′, 23′, 20′; tot: 68′. Seconda vittoria consecutiva dell’Andreoli la prima stagionale in casa. Il Latina si è imposto per 3-0 (25-19, 25-19, 25-17) sul fanalino di coda del Pineto. Una gara a senso unico dove i pontini hanno espresso un ottimo gioco corale. Tre punti che fanno risalire l’Andreoli in classifica, mentre il Pineto è fermo a quota zero. Ottima la prova dei montenegrini Vujevic (MVP) e Nikic bene in ricezione e determinanti in difesa insieme a Giovi. Leondino Giombini (Andreoli Latina): “Dopo è facile dire che è stata una partita semplice. Ma all’inizio non era così. Siamo cresciuti nel gioco in queste ultime due gare. Ora bisognerà attendere altri rivali, forse di caratura maggiore”. Alessandro Brutti (Aran Cucine Abruzzo Pineto): “Male non tanto per li risultato ma per il gioco espresso. Dopo la gara di mercoledì, dove abbiamo giocato bene anche senza prendere punti, oggi abbiamo fatto una prova sotto tono. Siamo in ritardo di preparazione, ma la prova di oggi è da dimenticare. Merito a Latina che ha giocato una grande gara, però noi non abbiamo fatto niente per vincere”.

Leave a Comment