Basket. Bancatercas con la mente già a Siena

TERAMO_ Doppia seduta di allenamento per la Montepaschi che continua la preparazione in vista della gara di domani sera contro la Bancatercas Teramo (ore 20.30). I biancoverdi hanno effettuato una sessione di pesi e atletica questa mattina, mentre nel pomeriggio scenderanno sul parquet per un allenamento tecnico tattico. In casa Bancatercas Andrea Capobianco ha potuto però contare negli ultimi allenamenti sui nuovi arrivati, Jurak e Stanescu. Il coach biancorosso presenta il match di sabato: “Per capire il valore di Siena basta un dato: le 120 partite vinte su 130 disputate negli ultimi anni. Questo fa capire la forza mentale, lo spirito, la grinta, l’organizzazione della squadra campione d’Italia. L’ennesima dimostrazione c’è stata mercoledì, quando hanno vinto in trasferta in Eurolega con ampio distacco. Siena ha costruito un orologio che Pianigiani fa funzionare in modo perfetto, sia a livello difensivo che offensivo. Noi, dopo l’esordio in coppa, andiamo lì per provare a mettere un po’ di sabbia in questo meccanismo. Dovremo essere forti mentalmente a non “deprimerci” nei momenti in cui la difesa senese diventa insuperabile, ma cercare di continuare a difendere a nostra volta con grande intensità senza lasciare tiri aperti ad alta percentuale. Difendere o attaccare sui singoli sarebbe troppo riduttivo, visto che i nostri avversari difendono e attaccano sempre di squadra, ed ogni situazione di gioco (ad esempio il pick and roll tra McIntyre e Eze, o il post basso di Lavrinovic e degli esterni) è usata sempre esclusivamente per prendere un vantaggio di squadra. Quindi, per poter giocare una buona partita, l’idea di giocare di squadra sarà fondamentale anche per noi”. Dodici i precedenti: sono stati tutti favorevoli ai toscani. Gli ex della gara, tutti attualmente sulla sponda biancorossa, sono il Direttore Sportivo Lorenzo Marruganti, Drake Diener e Tommaso Marino. Per la gara Montepaschi Siena – Banca Tercas Teramo sono designati gli arbitri: Sahin, Mattioli, Biggi.

Leave a Comment