Nasce una rete di operatori per promuovere la montagna

TERAMO- Promuove la cultura dell’accoglienza attraverso una rete di operatori della montagna è l’idea emersa nell’ultima riunione della commisione “C.a.i Guide del Parco” convocata nella sede del parco del Gran Sasso e Monti della Laga per individuare strategie per l’organizzazione del turismo legato agli sport montani, e favorire una cultura più rispettosa degli equilibri naturali e della sicurezza personale. Le strategie da mettere in campo per rispondere alla crescente richiesta di turismo naturalistico sono stati i temi centrale di un incontro che è servito a ribadire l’opportunità di coinvolgere tutti i portatori di interesse del territorio montano nel processo di valorizzazione della montagna: “autentica risorsa del nostro territorio  – di legge in una nota dell’ente Parco – che implica conoscenza e soprattutto rispetto della natura, della cultura, della storia umana e naturale. La commissione ha sancito pertanto la necessità di migliorare la segnalazione dei sentieri e la loro manutenzione, tenendo conto anche degli aspetti ambientali e della conservazione della biodiversità, e di concertare dei calendari comuni per escursioni ed arrampicate guidate, in modo da offrire ai visitatori un’offerta differenziata e diffusa nel tempo. L’idea raggiunta è stata infine quella di giungere in breve tempo alla costituzione di una “Rete degli operatori della montagna”, aperta anche a realtà esterne alla Commissione che, attraverso un lavoro di concertazione e di comunicazione tra tutti gli attori coinvolti, persegua al meglio l’obiettivo di innescare un processo virtuoso imperniato alla qualità ed alla cultura dell’accoglienza.

Leave a Comment