"Il comandante dei vigili non deve essere scelto dalla politica"

TERAMO – “Il comandante della Polizia municipale deve essere scelto con criteri distanti dalla politica”. E’ l’auspicio che Teramo Vivi Città formula in una nota diffusa alla vigilia di una scelta che l’associazione ritiene imminente e che sostiene molto probabilmente vada a ricadere sul nome di Franco Zaina. Teramo Vivicittà prende posizione dunque su una nomina che per il coordinatore, Marcello Olivieri, non deve coinvolgere la politica ma deve essere frutto dell’esito un concorso pubblico. “La Polizia Municipale di Teramo  – si legge nella nota di Teramo Vivi Città – ha bisogno di un comandante che duri più di un percorso amministrativo di una Giunta e bisogna evitare che l’avvicendamento delle figure alla guida del corpo vada a danneggiare il servizio offerto ai cittadini”. 

Leave a Comment