Tekno, contro il Secchia ancora in diretta Raisport

TERAMO – E’ più grave del previsto l’infortunio subito da Carmelo Benigno nel corso della gara contro il Conversano di sabato scorso: il terzino biancorosso ha subito una grave distorsione al ginocchio sinistro e la successiva visita approfondita ha svelato la sospetta rottura di un menisco. Almeno dieci giorni di stop e la rinuncia alla convocazione in Nazionale per il torneo di Doha, attualmente in corso in Bahrein, questo il duro responso clinico. Si tratta di una tegola bella e buona per la Teknoelettronica, soprattutto nel momento in cui proprio Benigno era avviato verso la migliore condizione, confermato dall’ottima prova contro i pugliesi, fino a quando è rimasto in campo. Di sicuro il giocatore mancherà nella trasferta in Sicilia contro l’Albatro Siracusa, in programma alla ripresa del campionato di Elite, il 7 novembre. Le due formazioni sono appaiate a 3 punti in classifica e il match diventa già importante ai fini della classifica. Tra l’altro Teknoelettronica e Albatro si affronteranno tre volte nel giro di un mese: dopo il 7 novembre in campionato, la squadra di Marcello Fonti tornerà a Siracusa il 29 novembre e riceverà la visita dei siciliani il 6 dicembre a Teramo, per il doppio confronto del turno preliminare di Coppa Italia. Per i teramani da adesso in poi sarà un campionato sfalzato: la prossima gara casalinga è fissata a mercoledì 18 novembre contro il Bologna (non si gioca il 14 per gli impegni degli avversari nella Challenge Cup) e la successiva in trasferta a Rubiera, contro il Secchia, andrà al 24 novembre: il match varrà infatti come posticipo televisivo per la diretta su Raisport più. E’ la terza volta dopo i match a Fasano e in casa contro l’Ancona.

Leave a Comment