Con un morso stacca l’orecchio allo zio

GIULIANOVA – Gli hanno staccato buona parte del padiglione auricolare, al culmine di una violenta lite familiare per problemi relativi alla vita in condominio. E’ successo a Giulianova, nella tarda serata di ieri, in un edificio della periferia sud della città: i carabinieri hanno arrestato A.V., pensionato di 62 anni e il figlio Al. (35), disoccupato, con le accuse di lesioni personali gravissime in concorso. Secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Giulianova, i due avrebbero litigato per futili motivi con un parente, F.D.P., 62enne rispettivamente cognato e nipote dei due arrestati. Durante il litigio, quest’ultimo avrebbe avuto la peggio, colpito a pugni e calcio dagli altri contendenti. All’improvviso, Al.V. avrebbe morso con violenza l’orecchio dello zio, staccandogli un’ampia parte del padiglione. La vittima, che sanguinava abbondantemente, è stata soccorsa e accompagnata all’ospedale di Giulianova dove gli è stato riattaccato il pezzo mutilato, ed è stato giudicato guaribile in un mese. I due aggressori sono stati rintracciati dai militari e arrestati: adesso sono rinchiusi nel carcere di Castrogno a disposizione del magistrato.

Leave a Comment