Minaccia ancora la ex: arrestato per stalking

TERAMO – I carabinieri della stazione di Silvi e quelli della compagnia di Giulianova hanno arrestato, con l’accusa di stalking, un disoccupato di Foggia. Secondo la contestazione mossagli dalla Procura, M.L., 47 anni, avrebbe minacciato, con una serie di atteggiamenti via via più insistenti e minacciosi, la sua ex convivente, una donna di Silvi (Teramo) di 33 anni. La vittima già nello scorso mese di ottobre aveva denunciato l’uomo per una serie di minacce, telefoniche e via Sms, continui pedinamenti e molestie che le avevano provocato un pesante stato di ansia. La magistratura intervenne disponendo nei confronti dell’uomo l’obbligo di non dimorare nel comune di Silvi. Ciononostante, l’uomo non aveva smesso di minacciare la donna e di appostarsi sotto la sua abitazione, nel tentativo di incrociarla e di affrontarla. Si è così reso necessario un ulteriore intervento dei carabinieri che nella serata di ieri hanno notificato a M.L. l’ordinanza di custodia cutelare agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Foggia, emessa dal gip del tribunale di Teramo.

Leave a Comment