Volley. Il Pineto a Monza per finire in Paradiso

TERAMO_ Il Pineto volley domenica va in trasferta a Monza. Per Acqua Paradiso Monza – Aran Cucine Abruzzo Pineto non ci sono precedenti ed ex. In Campionato e Coppa Italia: Lorenzo Perazzolo – 1 battuta vincente alle 100, Emanuele Sborgia – 5 punti ai 1500 (Aran Cucine Abruzzo Pineto). Mauro Berruto (Acqua Paradiso Monza): “Dopo la sconfitta patita in casa domenica scorsa contro Forlì non c’è molto desiderio di parlare, il pensiero va invece subito a quanto c’è da fare e su dove poter lavorare per rimediare subito e nel miglior modo possibile. Questa settimana abbiamo lavorato molto su noi stessi perché qui sta la chiave dei nostri successi e delle nostre sconfitte. Molto è nelle nostre mani e lo dimostra il fatto che fino a domenica scorsa siamo riusciti a ottenere quasi il massimo e proprio grazie alle nostre qualità, al nostro atteggiamento e alla nostra volontà” Lorenzo Perazzolo (Aran Cucine Abruzzo Pineto): “L’incontro di domenica sarà per me una sorta di derby: andrò a giocare contro la società che mi ha lanciato nella pallavolo di vertice, che mi ha aperto le porte della nazionale azzurra e che è proprietaria del mio cartellino: un po’ di emozione, per forza di cose, ci sarà. Loro sono una compagine forte, magari non da scudetto, ma che di sicuro ci darà del filo da torcere; sarà un incontro difficile, ma la reazione avuta contro la Sisley domenica scorsa ha dimostrato che non siamo già condannati alla retrocessione come tutti dicono: venderemo cara la pelle e cercheremo con tutte le nostre forze di vincere. D’altronde la salvezza è lì a pochi punti, serve solo una scintilla che ci sblocchi e che possa dare la svolta al nostro campionato: l’augurio è che domenica sia la volta buona”.

Leave a Comment