La Leadercoop passa agli ottavi di Challenge Cup

TERAMO – La Laedercoop Teramo è l’unica formazione femminile di pallamano che resta in corsa in Europa. Eliminate il Salerno e il Sassari da danesi e svizzere, le biancorosse teramane questa sera al Palacquaviva Giorgio Binchi hanno staccato il biglietto per gli ottavi di finale della Challenge Cup. Nella gara di ritorno del terzo turno hanno battuto nuovamente le ucraine della Hc Dnepryanka Kherson, con il punteggio di 30-23. Gara diversa stasera con le ucraine desiderose di riscattare la sconfitta di ieri e con Teramo senza la Lakovic infortunata. Primo tempo di marca ucraina, con la squadra ospite che chiudeva in vantaggio la frazione di gioco per due reti. Nel secondo tempo però il Teramo dettava subito legge con una difesa ferrea e con rapidità in seconda fase piazzando il break che chiudeva di fatto l’incontro. Viva soddisfazione in casa Leadercoop: ora per Giancarlo D’Antonio e le sue ragazze si prospettano gli ottavi di finale. Sorteggio previsto a Vienna martedì prossimo.
LEADER COOP TERAMO – DNEPRYANKA KHERSON: 30-23 (pt 13-15)
Leadercoop Teramo: Andrei, Bagnaresi , Furlanetto 2, Giona , Profili 3, Topor, Dorovic 11, Fini , Palarie 7, Giannoccaro 4, Lucic 2, Adamczyk 1. All. D’Antonio.
Arbitri: Santos e Fonseca (Portogallo)

Leave a Comment