Campli: mancano 160mila euro per completare il ponte di Morge

TERAMO – Per completare l’intervento sul Ponte di Morge a Campli e riaprire al traffico la strada provinciale chiusa, mancano circa 160 mila euro. Lo ha reso noto l’assessore provinciale ai lavori pubblici, Elicio Romandini, intervendo a Campli al Consiglio comunale aperto convocato dal sindaco, Gabriele Giovannini. Il milione di euro di finanziamento concesso dalla Regione nel 2007 non è sufficiente a realizzare tutte le opere di ripristino e consolidamento del ponte, crollato quest’ultimo durante l’alluvione del 2004. “Che il finanziamento non fosse sufficiente era cosa nota in quanto era già stato rilevato dagli stessi progettisti nel 2007 – ha dichiarato Romandini – una circostanza  spiacevole, soprattutto per i cittadini di Campli e delle frazioni circostanti i quali, a distanza di cinque anni, ancora non vedono completata un’opera indispensabile a ripristinare i normali flussi di comunicazione”. Il crollo del ponte ha costretto a deviare la viabilità su una strada comunale, la Fondovalle di Fiumicino, dove confluisce tutto il traffico, soprattutto quello pesante, con disagi notevoli per i cittadini e pesanti ricadute negative per le attività economiche visto che il percorso è aumentato di molti chilometri”. Romandini si è detto fiducioso sulla possibilità di recuperare la cifra necessaria e si è impegnato a tornare a Campli, nei prossimi giorni, con informazioni puntuali sulla “risoluzione definitiva del problema”.

Leave a Comment