E’ morto Tragnone, il pm che arrestò la giunta

CHIETI – E’ morto a Chieti il magistrato Fabrizio Tragnone, aveva 56 anni. Negli anni Novanta il
magistrato si occupò come sostituto procuratore della repubblica dell’Aquila, dell’inchiesta sui fondi pop regionali per i quali e chiese ed ottenne l’arresto dell’intera giunta regionale, allora guidata da Rocco Salini, avvenuto la notte del 27 settembre del 1992. In seguito prestò servizio in Sardegna. Di recente era procuratore della Repubblica di Pesaro Urbino

Leave a Comment