Rifiuti, Giulianova vuole estendere la raccolta "porta a porta"

TERAMO – Giulianova pensa di estendere le aree del territorio comunale interessate dalla raccolta porta a porta. E’ quanto emerso da un incontro avvenuto tra il vicesindaco e assessore all’Ambiente Gabriele Filipponi e il Cirsu.
La Giunta, informa una nota, ha infatti deciso di assegnare ad una società individuata dalla S.o.g.e.s.a, la “Wastelab” di Pesaro, la progettazione definitiva del porta a porta al fine di valutare le problematiche connesse all’estensione del servizio e procedere con una valutazione dei costi. “Intanto, per migliorare il servizio esistente – ha dichiarato Gabriele Filipponi – verranno a breve distribuiti ai residenti nella parte est di Giulianova Lido appositi sacchetti biodegradabili occorrenti per la frazione organica umida. A questi si aggiungeranno nuove buste per la raccolta della plastica e della carta. Il tutto da inquadrare nell’ambito di un’azione di maggiore sensibilizzazione e miglioramento nei confronti della raccolta differenziata”.

Leave a Comment