Volley.Anche Piacenza fa bottino pieno con il Pineto

TERAMO_ Altra sconfita per il Pineto Volley. PINETO – COPRATLANTIDE PIACENZA 0-3 (18-25, 21-25, 14-25) – PINETO: Ravellino 1, Roberts 2, Modica, Lampariello (L), Henrique 1, Sborgia, Di Franco 2, Perazzolo 5, Ereu 7, Gradinarov 11. Non entrati Perez Moreno, Hernandez, Centorame. All. Brutti Alessandro. COPRATLANTIDE PIACENZA: Rak 8, Mazza (L), Meoni 2, Marshall 17, Grassano 9, Boninfante, Sequeira 1, Durante (L), Urnaut 10, Bjelica 10. Non entrati Zlatanov, Bravo, Oivanen. All. Lorenzetti Angelo. ARBITRI: Diego Pol, Fabrizio Pasquali. NOTE – durata set: 27′, 25′, 24′; tot: 76′. Piacenza espugna Pineto al termine di un match esistito solo nei primi due parziali. A far la differenza è stato il muro e la battuta ospite, che ha messo spesso in difficoltà Ronaldo e compagni. David Lampariello (Aran Cucine Abruzzo Pineto): “Non siamo riusciti a tenere i ritmi di Piacenza, troppo alti per noi. Decisivi sono stati il loro muro, la loro battuta e la loro difesa; noi ci abbiamo provato fin quanto è stato possibile; non sono comunque queste le gare da vincere per ottenere l’obiettivo salvezza”. Angelo Lorenzetti (CoprAtlantide Piacenza): “Tre punti importanti che ci rilanciano in classifica ma che non fanno dimenticare Modena: almeno per me, quella è una ferita ancora aperta. Pineto oggi non ha giocato come nelle ultime uscite, ma a mio parere la salvezza è per loro possibile: in particolare la batteria dei loro schiacciatori è di valore”.

Leave a Comment