Allarme a Giulianova per l’inquinamento del Tordino

TERAMO – Il sindaco di Giulianova, Francesco Mastromauro, raccoglie il grido d’allarme per l’inquinamento del fiume Tordino lanciato dal circolo locale di Legambiente, presieduto da Francesca Morgante, e dal coordinatore della Federpesca regionale Valter Squeo, i quali nei giorni scorsi avevano allertato la Guardia Costiera per la presenza di sostanze oleose presenti alla foce del fiume, molto probabilmente derivanti dalla lavorazione delle olive. “Si tratta di un fenomeno inquinante grave e capace di recare rilevanti danni alla fauna ittica, come già accaduto in passato. Accadimenti simili – ha dichiarato il sindaco Mastromauro – rappresentano dei contraccolpi negativi ad una località turistico-balneare come Giulianova. Sollecito pertanto tutti gli organi competenti ad attivarsi e rivolgo anche l’invito ai cittadini a segnalare ogni situazione simile che possa interessare la nostra costa”.

Leave a Comment