Cocaina venduta al bar, manetta a un albanese

SANT’EGIDIO – I carabinieri di Sant’Egidio hanno arrestato, in flagranza di reato per detenzione a fini di spaccio, un operaio incensurato albanese residente a Sant’omero. Fatjon Tafa detto Toni, di 24 anni, è stato sorpreso dai militari che avevano notato il giovane incontrare in un bar del centro di Sant’Egidio alcuni tossicodipendenti ai quali cedeva involucri dopo essersi allontanato verso la propria macchina. Indosso l’albanese aveva 15 dosi di cocaina, per un totale di circa 10 grammi. E’ stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Castrogno

Leave a Comment