Una festa per Tarquini per raccogliere fondi contro la Sla

TERAMO – Una festa per il neo campione del mondo Gabriele Tarquini per devolvere il ricavato all’Associazione italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica (Sla). E’ quella organizzata per domani sera al Casale delle Arti dall’Associazione Interamnia Fitnesss del presidente Giuliano Rossi. L’iniziativa annuale dell’Interamnia si arricchisce quest’anno di un particolare significato per la presenza del fresco campione mondiale del Wtcc, il Campionato Gran Turismo, il pilota giuliese Gabriele Tarquini, che con i suoi 47 anni si è laureato quale più longevo e anziano pilota a conquistare il titolo iridato. Alla serata parteciperà anche l’inviato Rai Gianfranco Mazzoni, ‘voce’ teramana della Formula 1. La beneficenza per la ricerca contro la Sla è argomento molto attuale che raccoglie alta sensibilità: questa malattia degenerativa e progressiva del sistema nervoso che colpisce selettivamente i cosiddetti neuroni di moto, incide particolarmente con i suoi effetti negativi sui calciatori. Il calcio rappresenta infatti, per molti studiosi, una disciplina sportiva a rischio di insorgenza Sla per i continui traumi ai quali il sistema nervoso centrale è sottoposto mediante il colpo di testa. Nei calciatori è stata osservata in Italia un’incidenza 5 volte superiore rispetto alla popolazione generale.

Leave a Comment