Dedicato alla città di Modena il Calendario Tercas 2010

MODENA – Con il saluto del generale Bernardini, comandante dell’Accademia militare dell’esercito e dei carabinieri, è stato presentato alle autorità e al sindaco di Modena il Calendario artistico 2010 di Banca Tercas. Lo scenario era quello di Palazzo Ducale, sede dell’Accademia. A fare gli onori di casa Tercas, in assenza del presidente Lino Nisii, è stato Antonio Di Matteo, direttore generale dell’Istituto di credito: Collante di questo evento è certamente l’accostamento Jodice–Cornia, nato come scommessa, che si è rivelato straordinario quanto vincente è venuto fuori un risultato di notevole spessore culturale. La collaborazione di Mimmo Jodice con lo scrittore modenese Ugo Cornia e con il giornalista modenese Michele Smargiassi, uno dei più qualificati studiosi della fotografia artistica, hanno consentito di non banalizzare questo omaggio alla città – secondo il direttore – ma di adeguarlo alla realtà modenese. Il Calendario è un’opera d’arte, che permette di scoprire alcuni degli aspetti migliori, forse sconosciuti anche ai modenesi, della città di Modena, perché oltre alle immagini la città viene rivelata anche da quattro racconti di Ugo Cornia, giovane ma già affermato scrittore modenese che definisce i suoi racconti dei vagabondaggi per Modena e dintorni. E’, come ha sottolineato il critico d’arte, professor Bertelli,un’opera che è un calendario «da conservare e non buttare a fine anno, ma da sfogliare per godere delle immagini, dei testi letterari belli, credo che sarà un calendario che farà grande compagnia».

Leave a Comment