Colletta alimentare, raccolte 201 tonnellate di alimenti

TERAMO – Sono state 201 le tonnellate di alimenti donate ieri dai tanti abruzzesi che hanno partecipato alla Colletta Alimentare, la raccolta per i poveri promossa dal Banco Alimentare e dalla Compagnia delle Opere Opere Sociali. Nel dettaglio, in provincia di Pescara sono state raccolte 62,614 tonnellate, 50,149 quelle in provincia di Chieti, 59,954 in provincia di Teramo, e 28,783 in quella dell’Aquila: quest’ultimo dato appare particolarmente significativo in quanto
è la testimonianza della grande generosità della popolazione aquilana che, nonostante le difficoltà legate al terremoto, ha voluto partecipare anche quest’anno alla Colletta. Nelle prossime settimane, tutti gli alimenti raccolti grazie alla partecipazione di circa 4 mila volontari in tutto Abruzzo, saranno distribuiti ai circa 29 mila poveri assistiti nella nostra regione mediante 181 enti convenzionati con il Banco Alimentare. Per Luigi Nigliato, presidente del Banco Alimentare dell’Abruzzo, "quella di ieri è stata l’ennesima prova di generosità della nostra gente". "C’è da esserne fieri – ha  aggiunto – . Nessun terremoto riesce a fermare la carità del popolo che nella giornata della colletta si impone per la sua enorme portata. Lo spettacolo di partecipazione cui abbiamo assistito all’Aquila e provincia, poi, sono il dato più commovente dell’intera giornata. Come sempre, a nome di quanti riceveranno immediatamente i prodotti raccolti, un grazie di
cuore, così come la nostra gratitudine va ai numerosi volontari e a quanti hanno reso possibile questo avvenimento di carità".

Leave a Comment