Il sindaco Brucchi minacciato di morte

TERAMO – Scritte offensive e minacce di morte all’indirizzo del sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi, sono comparse nella notte sui muri del Parco della Scienza, individuato dagli ignoti come riferimento del Comune forse perchè in questo periodo accoglie le riunioni del Consiglio comunale. Un gesto come al solito inqualificabile che oltre a rovinare gli edifici tenta di buttare discredito sugli amministratori. E pensare che proprio nei giorni scorsi lo stesso primo cittadino aveva emesso un’ordinanza per ripulire i muri ma soprattutto chiesto alle forze dell’ordine una intensificazione dei controlli notturni contro i ‘writers’. Adesso l’obiettivo è lo stesso sindaco. Le segnalazioni sono arrivate questa mattina in Comune e subito è scattato l’intervento: le scritte saranno ripulite ma sia la polizia che le guardie municipali sono all’erta per capire la fondatezza delle minacce di morte.

Leave a Comment