Gli artisti che "abitano" via D’Annunzio ne fanno un "percorso d’arte"

TERAMO – Via D’Annunzio come via Margutta a Roma . La strada teramana dedicata al Vate si trasforma in puto di riferimento per gli artisti del capoluogo. E’ l’obiettivo di "Shop Art", una iniziativa presentata oggi in conferenza stampa da un gruppo di artisti che, avendo il proprio studio-laboratorio in via D’Annunzio, hanno deciso di rafforzare la vocazione artistica della strada proponendo ogni sabato, a partire da questa settimana, un evento che spazierà tra le diverse discipline. Ogni sabato dunque, dalle 9 alle 20, pittori, fotografi, musicisti e poeti saranno invitati a Teramo, ospitati dalle attività della strada, per dare spazio alle loro opere ed esibire il loro talento ai visitatori e ai curiosi. L’iniziativa è stata promossa da Domenico Giarratano, Grazia Ricci, Gianni Di Francesco (tutti pittori) e Giampiero Marcocci (fotografo). La strada sarà chiusa al traffico e sarà vietato parcheggiare le auto già dalla sera prima di ogni evento per consentire una passeggiata più tranquilla in via D’annunzio. "Plaudo alla vivacità culturale dei promotori dell’iniziativa- ha dichiarato l’assessore al commercio, Mario Cozzi – l’aspetto artistico è fndamentale per la valorizzazione del centro storico cittadino".

Leave a Comment