Canzio: "Strumentali le dichiarazioni dei Per Davvero sulla Tia"

TERAMO – Roberto Canzio, consigliere comunale della lista civica “Al Centro per Teramo” interviene in una nota per replicare alle considerazioni formulate dai Per Davvero nei giorni scorsi sulla Tariffa d’igiene ambientale (Tia) definita “un abuso della passata amministrazione poiché il servizio sui rifiuti andava tassato col sistema Tarsu e non col sistema Tia”. Per Canzio non si è trattato di un abuso della vecchia amministrazione ma il sistema di tassazione della Tia è stato introdotto dal decreto Ronchi. “L’aliquota Iva – ha infine precisato Canzio – viene imposta e stabilita dallo Stato e non dai Comuni, inoltre la sentenza della Corte Costituzionale non ha messo in discussione il sistema di calcolo della TIA, ma ha semplicemente chiarito che non deve essere pagata l’Iva del 10% applicata sulle cartelle esattoriali”. Per il consigliere comunale le dichiarazioni dei Per Davvero e dell’ex assessore Bucciarelli sono “demagogiche e strumentali” e infine “formulate per cogliere l’ennesima occasione per attaccare l’attuale governatore ed ex sindaco di Teramo, Gianni Chiodi”.

Leave a Comment