Cavallari non intende candidarsi alla segreteria provinciale del PD

TERAMO – Giovanni Cavallari ringrazia ma non intende candidarsi alla segreteria provinciale del partito. In una nota, che di seguito pubblichiamo integralmente, dichiara quanto segue:

"Colgo l’occasione per ringraziare pubblicamente i numerosi Amministratori ed in particolare i Sindaci di Crognaleto, Tossicia, Castelli e Colledara, gli Iscritti e gli Elettori del Partito Democratico Teramano, che mi hanno, ripetutamente sollecitato a candidarmi a segretario provinciale vedendo in me una possibile proposta per una sintesi politica.   
 
L’ impegno di Capo Gruppo del PD in consiglio comunale a Teramo, mi ha spinto  alla rinuncia, dato che esso vincola il mio tempo in maniera radicale e totale, senza dimenticare l’obbligo che mi sono assunto nei confronti degli elettori e dei consiglieri che mi hanno indicato come loro rappresentante.
 
All’indomani della presentazione delle candidature intendo perciò augurare ai tre candidati, Marco Citerei, Sandro Mariani e Robert Verrocchio, i migliori risultati congressuali ed elettorali, tali da poter garantire al Partito Democratico la più rappresentativa delle classi dirigenti.

Il Partito Democratico Provinciale di Teramo, avrà sicuramente il migliore dei Segretari possibili, perché sarà il frutto di oculata scelta degli attuali dirigenti e di una democratica e partecipata elezione.

La mia passione politica sarà sempre a servizio del Partito e delle linee guide che il nuovo Segretario vorrà delineare attraverso il confronto con il sottoscritto e con la totalità della base".

 

Giovanni Cavallari

Leave a Comment