Teknoelettronica, il pari (30-30) promuove Siracusa

TERAMO – Finisce in parità, 30-30, gara-2 di Coppa Italia tra la Teknoelettronica e l’Albatro Siracusa ma a recriminare sono i biancorossi che hanno condotto per quasi tutta la gara, maturando anche un vantaggio di 6 reti, ma facendosi riprendere nel finale. La partita è servita al coach Marcello Fonti per dare spazio ai giocatori con minor minutaggio: e loro hanno risposto alla grande, con Cotellessa in evidenza assieme a capitan Corrado ma soprattutto il baby Matteo Di Marcello tra i pali, autore di strepitosi interventi a difesa della porta biancorossa. Il pareggio di questo incontro, sommato alla vittoria di misura (27-26) dell’andata, promuove alla Fina four di marzo il Siracusa. Negli altri incontri, il Conversano ha superato agevolmente anche a domicilio l’Ancona, il Fasano ha battuto di misura (22-21) il Secchia superando il turno.

Leave a Comment