Al Teatro Comunale in scena domani Eleonora Giorgi e Franco Castellano

TERAMO – Il secondo appuntamento con la Stagione di Prosa della Primo Riccitelli si apre con “Fiore di cactus”, una deliziosa commedia di situazioni pazze e malintesi che farà ricordare a molti la celebre ed omonima versione cinematografica del 1969 con Walter Matthau, Ingrid Bergman e Goldie Hawn o la straordinaria interpretazione a Broadway di Lauren Bacall qualche anno dopo. Ma questa commedia di Pierre Barillet e Jean Pierre Gredy ha ancora il sapore frizzante di una storia leggera di amori, tradimenti e bugie con un inevitabile lieto fine. Adattata nella versione italiana dal regista Guglielmo Ferro, vede come coppia teatrale Franco Castellano ed Eleonora Giorgi ad interpretare lo stereotipo dell’ eterna rincorsa amorosa fra capo e collaboratrice, qui nei panni di uno stimato dentista e della sua infermiera. Applaudito come una rivelazione della scorsa stagione teatrale, informa una nota, lo spettacolo approda domani al Teatro Comunale di Teramo come favola moderna a metà strada fra fiction e realtà. “Il testo riporta la voglia di semplicità – ha spiegato il regista Guglielmo Ferro – il momento in cui ci troviamo è così pieno di preoccupazioni e di paure che c’ è bisogno di un po’ di luce nel futuro, con la speranza di veder sbocciare fiori di cactus. Gli attori – ha aggiunto – hanno colto perfettamente lo spirito di una commedia che avvolge in un meccanismo semplice ma perfetto che non finisce mai di affascinare”. I biglietti dello spettacolo possono essere acquistati nella sede della Società Primo Riccitelli dalle ore 9.30 alle 13.00, o al Teatro Comunale di Teramo ogni pomeriggio dalle 16.00,oppure on-line, collegandosi direttamente al sito della Società: www.primoriccitelli.it .

Leave a Comment