Aumentano le richieste di adozione in provincia di Teramo

ROSETO- I servizi sociali del Comune di Roseto e la Asl di Teramo promuovono un corso rivolto alle coppie aspiranti all’adozione nazionale e internazionale. Dieci sono in totale le coppie iscritte.
Gli incontri, informa una nota, si terranno presso la Biblioteca comunale e si apriranno sabato mattina con un’introduzione ai problemi relativi all’inserimento nel contesto sociale e nella scuola e quindi delle difficoltà relazionali e di apprendimento nei bambini adottati. Il secondo incontro, in programma il 17 dicembre, affronterà il tema della costruzione del legame adottivo, e l’inserimento familiare, sociale e culturale del bambino adottivo.
Il corso chiuderà sabato 19 dicembre con una conferenza dedicata al ruolo del Tribunale dei Minori e degli aspetti giuridici e normativi della legge 476/98. “ Solo nel 2009 sono andate in porto sette nuove adozioni – spiega il vice sindaco Teresa Ginoble – e nei prossimi giorni una coppia partirà per la Russia per conoscere il minore con cui è stato abbinato e che sarà adottato al termine dell’iter. Dal 2005 ad oggi sono stati adottati complessivamente 26 bambini nell’intero ambito, segno evidente che il percorso formativo elaborato dalla nostra equipe è stato un supporto efficace”. Le coppie iscritte all’ottava edizione arrivano dai comuni dell’ambito, che oltre a Roseto interessa Atri, Canzano, Castellalto, Arsita, Basciano, Bisenti, Cermignano, Montefino, Penna S. Andrea, Silvi, Castiglione, Castilenti, Cellino, Morro D’Oro, Notaresco e Pineto.  Il percorso formativo è affidato a uno psicologo e un’assistente sociale.

Leave a Comment