Giornata mondiale dell’alimentazione alla facoltà di Agraria

TERAMO – La Facoltà di Agraria dell’Università di Teramo partecipa con un convegno dal titolo “l’Ulivo e l’Olio nel Mediterraneo”, alla Giornata Mondiale dell’Alimentazione che si celebra dal 1980 a oggi in tutto il mondo, con l’obiettivo di accrescere la consapevolezza dell’opinione pubblica sul problema della fame nel mondo e sulla sicurezza alimentare, e che per questa edizione è dedicata al tema del conseguimento della sicurezza alimentare in tempi di crisi.
Il convegno, informa una nota, si terrà martedì mattina a partire dalle 9, nella sede della Facoltà di Agraria a Mosciano Sant’Angelo.
“Scopo dell’iniziativa – ha dichiarato Michele Pisante, docente di Agronomia alla Facoltà di Agraria e coordinatore scientifico del Centro di ricerca e formazione in agronomia e produzioni vegetali – è di contribuire a diffondere il valore insostituibile di una pianta millenaria del paesaggio agricolo Mediterraneo, per i suoi frutti e per l’olio, alimento insostituibile della dieta mediterranea che, a differenza degli altri oli, si ricava per semplice separazione”.
L’occasione sarà utile per presentare il volume “l’Ulivo e l’Olio”, di cui Michele Pisante ha curato, insieme a Paolo Inglese e Giovanni Lercker, il coordinamento scientifico.
Si tratta di un’opera monumentale, della Collana “Coltura & Cultura”, di 780 pagine, con oltre 1.700 fotografie, realizzata con i contributi di 85 autori appartenenti al mondo delle istituzioni, della ricerca, della filiera e della comunicazione, che descrivono le chiavi di lettura dell’olivicoltura e dell’olio, dal ruolo sociale e territoriale alle potenzialità economiche e salutistiche.

Leave a Comment