Teknoelettronica, contro Fasano fatti un regalo

TERAMO – Torna il campionato, per un giorno e la prima giornata del girone di ritorno in Elite, potrebbe offrire alla Teknoelettronica Teramo un bel regalo di Natale: la quarta posizione solitaria, ovvero l’ultima utile per i play off scudetto. Al Palsannicolò (ore 18:00) arriva domani, sabato 12 dicembre, la Junior Fasano, appaiata ai teramani a quota 9, alle spalle del terzetto Conversano, Bologna e Casarano. E’ chiaro, dunque: domani sera, al termine del match, ci sarà una sola squadra in quarta piazza e se il torneo finisse adesso, quella quarta sarebbe anche nei play off e matematicamente salva. Ma si tratta alla fine di una gara di campionato come tante altre, forse soltanto un pò più delicata, che la Teknoelettronica Teramo vuole vincere perchè nel ritorno vuole sconfiggere una sorta di tabù delle partite in casa. Finora, tra le mura amiche, la formazione biancorossa ha raccolto 3 dei 9 punti detenuti: contro l’Ancona ha vinto, ma ha perso contro Conversano e Bologna e su questi due match pesa ancora la recriminazione per quello che poteva essere e non è stato. Dunque la Tekno vuoel farsi un bel regalo di NAtale e chiudere in bellezza questo 2009 che ha portato la salvezza nel primo torneo di Elite e in estate una squada che si sta togliendo alcune buone soddisfazioni. Il coach Marcello Fonti non riesce a recuperare per l’incontro Carmelo Benigno, uno dei migliori all’andata, persa di un soffio davanti alle telecamere Raisport, ma per il resto conta su una squadra che ha utiizzato la parentesi Coppa Italia per giocare e fare richiamo fisico. Anche il pubblico aspetta questa partita e il Palasannicolò sarà sicuramente gremito: lo sarà ancor di più perchè durante la gara saranno ospiti i bambini della Fondazione Diocesana Madre Regina di Pineto, a cui verrà consegnato il ricavato dell’iniziativa "Le nostre mani per farvi giocare", iniziativa benefica cui hanno prestato la propria immagine i giocatori e le giocatrici della Teknoelettronica e della Leadercoop. A dirigere l’incontro sono stati designati gli arbitri Boscia e Pietraforte.

Leave a Comment