Una delegazione della Provincia di Teramo in Spagna per avviare un gemellaggio con la provincia di Avila

TERAMO – Una delegazione istituzionale della Provincia, guidata dal presidente Valter Catarra, insieme al sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi, è partita questa mattina per la Spagna per raggiungere Avila, una cittadina di circa 53 mila abitanti, capoluogo della regione autonoma di Castilla e Leon. L’invito è partito dalo stesso presidente della “Diputaciòn” –  ente territoriale spagnolo corrispettivo della nostra Provincia –  Agustin Gonzàlez Gonzàlez, che ha chiesto di avviare “un percorso di gemellaggio” con Teramo in quanto “Provincia virtuosa per la pianificazione energetica”.
Obiettivo del viaggio, informa una nota, è stato quello di  “stabilire un protocollo generale di collaborazione che permetta di utilizzare le rispettive esperienze per la realizzazione di programmi da sviluppare con progetti europei”. “Ambiente, turismo, sistemi urbani e consumo del suolo – ha dichiarato il presidente della Provincia, Valter Catarra – saranno questi i temi e i settori oggetto della collaborazione e di eventuali iniziative comuni. Com’è noto la progettazione europea, e la possibilità di ottenere finanziamenti, è rafforzata dagli accordi di partnerariato  e questo viaggio servirà a formalizzare la volontà di lavorare insieme.  Un’occasione importante determinata dal buon lavoro che si sta svolgendo sul piano delle politiche energetiche e della sostenibilità ambientale”.

Leave a Comment