Fiere natalizie, l’assessore al Commercio spiega le novità di quest’anno

TERAMO – Fiere natalizie, tante le novità che interessano i due mercatini allestiti tradizionalmene inquesto periodo a Teramo, quello di San Berardo e quello del’Epifania, novità spiegate dall’assesore comunale al Commercio, Mario Cozzi. Si comincia con la fiera di San Berardo, che quest’ann è stato fissato a domenica 20 novembre invece di sabato 19, giorno durante il quale si terrà il tradizionale mercato del sabato per venire incontro alle esigenze della Curia di agevolare il passaggio della processione pomeridiana. Non solo la data, ma anche una cambio netto d’impostazione, ha subito la fiera di San Berardo, durante la quale, comme annunciato da Cozzi, spariranno tutti i furgoni dal centro storico e sarà maggiormente qualificata nell’offerta delle categorie merceologiche esposte. Come sollecitato da Confesercenti e Confcommercio, si punta infatti a differenziare la fiera dal mercato del sabato, facendo più attenzione all’offerta dei prodotti proposti ai visitatori che quest’anno sarà per lo più caratterizzata da prodotti di enogastronomia e artigianato tipico, ma anche collezionismo e oggettistica. Via libera è stato dato dall’assessorato al Commercio anche per altri due mercatini, questi prettamente natalizi, che saranno allestiti intorno al duomo il 22 e il 23 dicembre mentre il 26 dicembre, giorno di Santo Stefano, per recuperare una giornata persa in precedenza, si terrà anche il mercato del sabato. Stessa impostazione della fiera di San Berardo avrà anche la fiera dell’Epifania in programma il 4 gennaio.

Leave a Comment