Celebrato un matrimonio a Castrogno

TERAMO – Questa mattina l’assessore comunale all’anagrafe, Mirella Marchese, ha celebrato un matrimonio civile nel carcere Circondariale di Castrogno. A unirsi in matrimonio sono stati un detenuto napoletano che ha sposato la sua fidanzata (ovviamente libera). L’evento, informa una nota, rientra tra le competenze del servizio municipale, sebbene venga celebrato nel rispetto di una serie di disposizioni e tutele espressamente codificate. La domanda per la celebrazione del rito civile, era giunta in municipio il 14 dicembre, accompagnata dalla esplicita richiesta di effettuare il matrimonio per la giornata di oggi, 18 dicembre. Gli uffici municipali preposti, si sono adoperati con ogni scrupolo per fornire esito positivo, nonostante la complessità delle procedure.
Così questa mattina, l’assessore Marchese alla presenza del segretario generale, Sergio Iezzi, ha potuto celebrare il matrimonio all’interno del penitenziario.

Leave a Comment