Allo Smeraldo in proiezione le ultime pellicole dell’anno

TERAMO – Il 2009 è ormai agli sgoccioli e nei cinema vengono proiettati le ultime pellicole. Cominciamo dal multisala Smeraldo che propone il nuovo lavoro di Leonardo Pieraccioni: Io e Marylin. In questo film Pieraccioni interpreta Gualtiero Marchesi, un riparatore di piscine col cuore spezzato e una figlia adolescente. La moglie gli ha preferito il circo e il magnetico Pasquale, napoletano verace, impavido tiratore di coltelli e domatore di una tigre mansueta. Confortano le sue sere vuote e le sue malinconie piene una coppia di amici gay, pasticcieri pasticcioni con cui improvvisa una seduta spiritica ed evoca lo spirito di Marilyn Monroe. La bionda diva non si farà attendere e apparirà fantasma carnale a colui che l’ha invocata col cuore. Comincia così un’inedita convivenza tra Gualtiero e la diva americana, romantica e generosa dispensatrice di consigli sentimentali. Ispirato dalla sua bellezza e dalla sua malia, Gualtiero proverà a riconquistare la sua compagna tra gonne bianche sollevate da un soffio e sotto un cielo di stars. Ritorno di fiamma anche per la Walt Disney Pictures che propone al pubblico il suo 49esimo classico girato con la tecnica dell’animazione tradizionale, niente digitale stavolta. La storia s’intitola La Principessa e il ranocchio ed è basata sulla fiaba Il Principe e il ranocchio. Grande attesa per l’ultimo film di Guy Ritchie (regista di fama mondiale che ha diretto i celebri Lock & Stock e The Snatch). Questa volta Sir. Ritchie porta sul grande schermo il più famoso investigatore di sempre, Sherlock Holmes. La coppia Holmes – Watson sarà interpretata rispettivamente da Robert Downey Jr. e da Jude Law e dovrà sventare una terribile minaccia che rischierà di distruggere l’impero britannico. L’attesa quindi è grande e speriamo di non restare delusi. Il Comunale invece proietterà il classico cinepanettone natalizio firmato Neri Parenti, Natale a Beverly Hills. Presenza fissa ovviamente di Christian De Sica, coadiuvato dal solito malloppo di attori: Massimo Ghini, Sabrina Ferilli, Paolo Conticini, Emanuele Propizio, Michela Quattrociocche, Michelle Hunziker ed infine Alessandro Gassman e Gianmarco Tognazzi (anche loro alla fine non hanno resistito alla tentazione del cinepanettone). Inutile anticipare la trama, già la conoscete: comicità di basso livello e solite tresche amorose combinate da gente che di umano ha poco o nulla, specchi di una certa realtà sociale che si spera finisca il prima possibile. Ma la formula vince grazie alle masse e quindi non si cambia, perciò in questi casi occorre dire: De gustibus non est disputandum. Concludo infine avvisando i nostri lettori che lunedì 21 dicembre al multisala Smeraldo ci sarà la proiezione del primo lungometraggio del regista teramano Marco Chiarini, L’Uomo Fiammifero. Film che tra l’altro sta riscuotendo un grande successo (presentato al Giffoni Film Festival e vincitore del primo premio al Festival del Cinema di Foggia). Non vi anticipiamo nulla per incuriosirvi di più e vi diamo gli orari delle proiezioni: 15.30 17.15 19.00. A tutti, buona visione.
Lorenzo Mazzaufo

Leave a Comment