Rapina alla BancaTercas con ostaggi

ALBA ADRIATICA – Una rapina, la terza in meno di una settimana, è stata compiuta ai danni della filiale di Alba Adriatica, nella frazione di Villa Fiore, della BancaTercas.Secondo una prima ricostruzione effettuata dai carabinieri del nucleo operativo della locale compagnia, un malvivente che indossava una maschera di carnevale avrebbe atteso l’uscita alla chiusura antimeridiana dell’ultimo dei tre impiegati per minacciarlo con una pistola e costringerlo a rientrare in banca assieme ai colleghi. All’interno i tre impiegati sono stati legati con l’aiuto di un complice giunto nel frattempo. I malviventi hanno atteso quasi 45 minuti con i loro ostaggi in attesa che le casseforti a tempo di aprissero per il turno pomeridiano e hanno preso tutto quello che era contenuto nei due forzieri, compreso quello del bancomat. Poi sono fuggiti, senza essere notati da testimoni, probabilmente a bordo di una autovettura. A dare l’allarme della rapina sono stati alcuni clienti che pochi minuti dopo si sono recati in banca e dall’esterno hanno notato i dipendenti legati. Al momento non si conosce l ‘entità del bottino, anche se si presume che non sia inferiore ai 10.000 euro.

Leave a Comment