La Provincia si convenziona con il Comune per la consulenza sulle opportunità europee

TERAMO – La Provincia si è convenzionata con il centro Europe Direct del Comune di Teramo. Questa mattina, nella sala Giunta di via Carducci, il presidente Valter Catarra e il sindaco del capoluogo, Maurizio Brucchi, hanno suggellato l’accordo con la firma di una convenzione, già approvata dal Consiglio Provinciale, che definisce termini e modalità di collaborazione. Piuttosto che far funzionare servizi “doppi” la Provincia ha deciso di contribuire, con lo stanziamento di 20 mila euro l’anno, all’attività di Europe Direct, centro riconosciuto dalla Commissione Europea, i cui uffici sono collocati all’interno del Parco della Scienza, nel quartiere Gammarana a Teramo.“Un altro esempio – ha commentato il presidente Valter Catarra – della sinergia e della collaborazione concreta che si è instaurata fra i due enti e che è destinata ad amplificare la portata e il valore di progetti e iniziative che, insieme, stiamo mettendo in cantiere”.I Centri Europe Direct sono concepiti per svolgere funzioni di informazione (sulle istituzioni Europee; sulle sue politiche, sulle iniziative che assume rispetto agli Stati membri) e di consulenza (sui finanziamenti e sui bandi, sulle opportunità per enti, imprese e associazioni).

Leave a Comment