Atri, approvato il bilancio di previsione 2010

TERAMO – Il Consiglio comunale di Atri approva il bilancio di previsione per l’anno 2010. “Un obiettivo importante – si legge in una nota dell’amministrazione comunale – che dà la possibilità di poter modulare gli obiettivi in funzione delle potenzialità che si hanno e su cui si è certi di poter contare al fine di poter programmare adeguatamente tutti gli interventi”. Numerosi sono gli assi strategici su cui l’amministrazione guidata dal sindaco, Gabriele Astolfi, intende operare per il prossimo anno, tra i quali il Piano Regolatore Generale, il Piano particolareggiato del Centro storico (recupero del centro storico) ,il Piano di Assetto Rurale e il Piano SIC. Si tratta di un bilancio volto a sostenere la città in una fase di uscita dalla crisi e orientato a creare solide basi per una ripresa duratura. Nel bilancio non è stato incrementato il prelievo fiscale, con un piano tariffario lasciato sostanzialmente invariato. “Mantenere inalterate le tariffe e la qualità dei servizi offerti all’utenza: è questo uno degli impegni che la Giunta comunale si è posta anche per il 2010- si legge nella nota -si tratta di un aiuto concreto per alleggerire il caro vita e sostenere così le famiglie atriane. Un impegno che, in tempi di crisi finanziaria e con il costante aumento dei costi di gestione, assume i contorni di una sfida.

Leave a Comment