Teramo calcio, Kettlum non torna dal Cile e Di Felice è infelice

TERAMO – In tre – Taua, Fiorotto e Kettlum – avevano avuto dalla società del Teramo il permesso di festeggiare Capodanno nelle loro patrie. E la cosa non era piaciuta al nuovo tencico dei biancorossi Candido Di Felice il quale aveva manifestato anche poubblicamente la sua infelicità perchè la squadra si stava allenando allo stadio senza i tre "scomparsi". Ma fino ad oggi mentre Taua e Fiorotto si sono ripresentati, di Ketllum nessuna traccia. Magari arriverà nella nottata e domani sarà al campo. Ma Di Felice, crediamo, userà il pugno di ferro e quindi per i tre sarà panchina proprio alla ripresa del torneo, mercoledì nella gara interna con il Penne.

Leave a Comment