Turismo, un marchio per rilanciare e identificare i comuni della costa teramana

TERAMO – L’erosione della costa e le iniziative per individuare un “marchio” turistico che identifichi, rilanci e personalizzi i comuni del litorale teramano, saranno al centro di un incontro convocato dall’assessore provinciale al Turismo, attività produttive ed edilizia: Ezio Vannucci. Sul fenomeno erosivo, su impulso del presidente Catarra, e dopo aver dato, parere positivo al progetto di “ripascimento delle spiagge abruzzesi” che sarà realizzato dalla Regione su proposta dell’assessore all’agricoltura e alla pesca, Mauro Febbo, verrà costituita una task-force coordinata dallo stesso assessore Vannucci e dall’assessore ai lavori pubblici, Elicio Romandini. “E’ un argomento che abbiamo già iniziato ad affrontare con l’assessore regionale al turismo, Mauro Di Dalmazio – ha spiega Vannucci che, a proposito della strategia della Provincia, ha dichiarato – i due temi centrali, le sette “sorelle” che affacciano sull’Adriatico e il Gran Sasso, vanno assolutamente rilanciati e imposti all’attenzione di un turismo internazionale. La costa teramana, da sola, intercetta la stragrande maggioranza del turismo provinciale e dello stesso turismo regionale. Su questo traino dobbiamo far leva per migliorare la promozione di tutto il territorio”.

Leave a Comment