Brucchi sul nuovo teatro: "Bene la ginnastica di idee, ma ho l’appoggio dei cittadini"

TERAMO – "Mi fa piacere che ci sia una ginnastica di idee su cosa fare del vecchio stadio comunale e sul nuovo teatro, e sono felice che si sia aperto un dibattito, anche se i modi non sono stati quelli più ortodossi". Sulle posizioni prese all’indomani dell’irruzione degli ultrà in Consiglio comunale parla il sindacao di Teramo, Maurizio Brucchi, intervenuto sul tema nel corso di una conferenza stampa convocata per l’annuncio dell’apertura della Pinacoteca civica. "Ho rispetto delle 3500 firme contrarie allo smantellamento del Comunale – ha dichiarato il sindaco – ma in democrazia bisogna aver rispetto anche dei numeri e del risultato elettorale". Contano dunque per il sindaco i 22483 voti ricevuti per il suo mandato così come anche il parere di alcunimembrei dell’opposizione, che sul nuovo Teatro si sarebbero comunque pronunciati a favore. "Sul nuovo teatro ci sono prese di posizione volte a introbidire le acque – ha detto ancora Brucchi – non c’è assolutamente nulla dietro il project financing dal momento che quando di parla di affidarne la gestione, si tratta di una gestione amministrativa" La gestione culturale invece e le attività programmate, come puntalizzato dal sindaco, saranno stabilite dal Comune di Teramo e, assicura il sindaco "ci sarà spazio per tutti".

Leave a Comment