Pd, domani le primarie per la scelta del segretario provinciale

TERAMO – Domani il popolo del Pd torna alle primarie per eleggere il segretario provinciale. Uno dei tre candidati, che ricordiamo essere Robert Verrochio, Sandro Mariani e Marco Citerei, verrà eletto, non in base alle preferenze ricevute, ma in base al numero dei delegati che riuscirà ad esprimere in seno all’assemblea provinciale che conta 240 componenti. Per votare sarà necessario segnare una croce sulla lista di riferimento, ogni circolo eleggerà i candidati assegnati, nei 67 gazebo distribuiti lungo il territorio provinciale. A Teramo si può votare nei seguenti seggi:
Gazebo Piazza Martiri della Libertà, Comitato di Quartiere “San Berardo” in via Tevere, Bar Eurogames a Colleatterrato Basso, sede del PD in Viale Colombo (angolo Piazza Progresso) a San Nicolò a Tordino, Via della Chiesa a Villa Vomano. Alle operazioni di voto, che saranno eseguite dalle 8 alle 20, potranno partecipare anche i giovani che hanno più di 16 anni. Ma ricordiamo chi sono i tre candidati, tutti comunque molto giovani.Il primo è Per Sandro Mariani, originario di Campli, 27 anni, assessore nella locale giunta comunale, e indicato dalla base giovanile del PD. Poi c’è Robert Verrochhio, di origini canadesi, 39 anni, ex assessore e vicesindaco di Pineto, attuale consigliere provinciale,e sostenitore della mozione Bersani alle precedenti primarie. L’ultimo candidato è Marco Citerei, 37 anni, assessore all’Ambiente e al Bilancio del Comune di Montorio sostenuto "dall’area ginobliana" del partito.

Leave a Comment