Calcio a 5. L’Atletico ha nel mirino i playoff

TERAMO_Torna in campo l’Atletico Teramo dopo il turno di stop imposto dal calendario. I biancorossi se la vedranno sabato al PalAcquaviva, con inizio alle ore 15.00, contro la formazione marchigiana della Bftm Numana Cameranese.I marchigiani, sesti in classifica e distanti dai biancorossi di ben sei lunghezze, rappresentano il primo team attualmente fuori dalla zona play off. Con una vittoria i teramani metterebbero la sesta squadra a ben nove lunghezze e, con una gara in più da disputare rispetto ai dorici, ipotecherebbero virtualmente la partecipazione ai play off promozione in serie A2. Proprio per questo, approfittando della sosta, il tecnico Mario Patriarca ha cercato di preparare al meglio una gara che potrebbe rappresentare il raggiungimento virtuale del secondo traguardo stagionale, dopo aver raggiunto già ampiamente quello della salvezza. E venne il giorno di Real Rieti-Terni. Seconda contro prima, distanziate da un solo punto, si affrontano al PalaSojourner per un match che potrebbe cambiare la classifica del girone C. I sabini di De Simoni vengono da una serie lunghissima di risultati positivi, ben 11: nove vittorie e due pareggi. Ma all’andata gli umbri vinsero 3-1, infliggendo il primo e finora unico ko a Furlam e soci. Interessatissimo al big match in terra reatina è il Pesaro Five, terzo a -6 dalla vetta ma con una gara in meno. A Gualdo la squadra del duo Tavoloni-Lepretti, che non perde dal 3 ottobre, insegue la sesta vittoria di fila. In corsa per i play off c’è anche l’Atletico Teramo. Al Pala Acquaviva gli abruzzesi ricevono l’insidiosa Cameranese. In casa anche il Montecastelli: 5 ko di fila hanno estromesso i virtussini dalla corsa per la promozione, contro il fanalino di coda Rimini bisogna ritrovare almeno un sorriso. Il derby marchigiano di giornata vede opposte Palextra Fano e Cus Ancona. Miracolo Piceno pronto al bis contro la Chevrolet Tre Colli.

Leave a Comment