Labrecciosa regala un dispiacere alla Leadercoop

VIGASIO – Nella giornata in cui la capolista Salerno conosce la prima sconfitta della stagione (battuta a Ferrara 27-26), la Leadercoop Teramo butta alle ortiche la possibilità di mantenere saldo il secondo posto e di ridurre a un solo punto il distacco dal Salerno primatista. A Vigasio la squadra dell’ex allenatore e poi direttore sportivo della Leadercoop, Serafino Labrecciosa, ha regalato un dispiacere alla sua ex formazione, battendola di un soffio (28-27). Per il bravo tecnico teramano, alla seconda partita sulla panchina di Vigasio, il secondo colpo consecutivo dopo l’exploit in casa di Sassari di una settimana fa; per la Leadercoop una battuta di arresto amara per due motivi: l’aver sprecato un vantaggio di addirittura 6 reti nel primo tempo e la possibilità di fare un grosso passo avanti nella classifica. Nella giornata recupera il Sassari che vince di misura sul campo del Bancole e riaggancia in classifica le teramane del tecnico Giancarlo D’Antonio. Ecco il tabellino dell’incontro:
VIGASIO – LEADERCOOP TERAMO 28–27 (pt 10-13)
Vigasio: Montoro B., Montoro F. 1, Romano, Micciulla, Klimek 13, Acosta 6, Scamperle 5, Micsko 1, Lampis, Egger, Balsanti, Comencini 2. All. Labrecciosa.
Leadercoop Teramo: Andrei, Furlanetto 8, Giona, Rofi, Profili 2, Topor, Skipor, Dorovic 10, Lucic 1, Palarie 6, Giannoccaro, Cavenaghi. All. D’Antonio.
Arbitri: Mondin-Cropanise.

I risultati della Terza giornata di ritorno:
Sarti Ariosto Ferrara-ITC Ceramiche Salerno 27-26 (14-8)
HSL Demoter Messana–Cassano Magnago 34-28 (16-16)
Bancole-Sassari Verde Vita 21-22(9-8)
Vigasio–Leadercoop Teramo 28-27(10-13)

La classifica:
ITC Ceramiche Salerno 25, Leadercoop Teramo 21 e Sassari Verde Vita 21, HSL Demoter Messana 16, Vigasio 14, Bancole 10 e Sarti Ariosto Ferrara 10, Cassano Magnago 0.

 

Leave a Comment