Usava i bus internazionali per trasferire merce rubata

ALBA ADRIATICA – I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Alba Adriatica hanno sotto posto a fermo di polizia giudiziaria, per ricettazione, un cittadino romeno. L.L., 30 anni, residente ad Alba Adriatica, è stato sorpreso durante un controllo dei militari a un minibus di quelli adibiti ai collegamenti stradali tra l’Abruzzo e la Romania, al casello autostradale Val Vibrata dell’A-14. Individuato tra gli altri passeggeri, e perquisito, il giovane è stato trovato in possesso di cellulari rubati nella sede di un’agenzia immobiliare: nel bagaglio stivato nel minibus, aveva nascosto la parte più ingente della refurtiva, 150 borse firmate trafugate la notte precedente da un outlet di Alba Adriatica. L.L. è stato trasferito nel carcere di Castrogno in attesa della convalida del fermo e la refurtiva, del valore di oltre 20.000 euro, restituita ai legittimi proprietari.

Leave a Comment