Food2go, la situazione si è sbloccata

TERAMO – Aveva espresso il suo impegno per far sì che si trovasse un’intesa nella problematica situazione della Food2go e dei suoi 36 dipendenti a rischio del posto di lavoro. Il sindaco di Teramo, Brucchi, si è messo in moto e ha scoperto dalla Cisl che la vertenza si era sbloccata, nella tarda serata di ieri, quando sindacati e proprietà hanno trovato un accordo a tutela dei lavoratori. «Il sindaco plaude al rapido raggiungimento dell’intesa – si legge in una nota diffusa dal Comune nel pomeriggio – e manifesta il proprio compiacimento per lo sblocco di una situazione che, se non rapidamente affrontata, avrebbe minacciato di assumere toni preoccupanti; contestualmente ribadisce che l’amministrazione comunale continuerà a tenere vigile l’attenzione affinché la vicenda possa avere un esito definitivamente favorevole alle attese e alle necessità, innanzitutto delle famiglie e dei lavoratori interessati».

Leave a Comment