Attentato contro la sede della Lega nord

SILVI – Un gesto vandalico ha mandato in frantumi la scorsa notte le vetrine della sede di Silvi della Lega Nord Abruzzo. Sconosciuti hanno utilizzato alcuni pezzi di travertino raccolti dal cantiere per i lavori di adeguamento della stessa sede ai portatori di handicap per spaccare le vetrate. Gli sconosciuti hanno anche lasciato una firma sulla cui matrice sta indagando la Digos della questura di Teramo. Fermo il commento a questo grave atto intimidatorio dei responsabili locali del partito: «Non accettiamo intimidazioni. Risponderemo a questo gesto con maggiore impegno chiedendo la solidarietà e l’appoggio dei cittadini che si chiedono attoniti come siano possibili atti di siffatta proporzione». Secondo la Lega nrd quanto accaduto potrebbe essere ricondotto all’attività politica del partito nella richiesta di maggior sicurezza. La stessa Lega nord ha sempre sottolineato la necessità di «ristabilire un corretto equilibrio tra la popolazione locale e gli immigrati che – si legge in una nota – nel tempo e con l’appoggio del precedente governo, si sono sempre più infiltrati nel tessuto locale andando a creare scompiglio tra i giovani e le loro aspettative che vengono travisate».

Leave a Comment