Impiegato incensurato, scippatore in pausa pranzo

TERAMO – Impiegato incensurato, scippatore nella pausa pranzo. E’ quanto viene contestato di essere a B.A., 55enne di Roseto, arrestato in flagranza di reato dai carabinieri della locale stazione, con ancora indosso la refurtiva dello scippo ai danni di una donna 51enne nella frazione di Santa Lucia. Secondo quanto ricostruito dai militari, l’uomo percorreva la strada con la sua autovettura e, dopo aver notato la donna che camminava sul ciglio della strada, è sceso dal mezzo e le ha strappato dal braccio la borsetta contenente documenti e 100 euro in contanti. E’ fuggito ma la descrizione fornita dalla vittima ha permesso ai carabinieri, subito intervenuti, di rintracciarlo nei pressi del posto dove aveva colpito. E’ stato arrestato per furto con strappo ma anche con la contestazione di ricettazione perchè nella perquisizione personale è stato trovato in possesso, oltre che della refurtiva della donna, anche di due carte di credito e un carnet di assegni in bianco rubati lo scorso 6 gennaio a un 40enne di Teramo.

Leave a Comment