"Giunta illegittima", i consiglieri del Pdl di Giulianova scrivono al prefetto

TERAMO – Il gruppo consiliare del PdL di Giulianova si rivolge al Prefetto di Teramo, Eugenio Soldà, per ristabilire lo stato di legittimità della Giunta comunale, ritenuta illegittima a causa del mancato rispetto delle “quote rosa”. Una situazione che segue la revoca dell’incarico di assessore all’urbanistica a Margherita Trifoni dell’Idv, denunciata già da qualche giorno dal consigliere Vincenzo Santuomo, a cui fanno eco oggi i i consiglieri del Pdl appellandosi allo statuto comunale. Un articolo dello statuto infatti recita che"sia nella Giunta che nelle varie nomine di competenza del sindaco, della Giunta e del Consiglio,dovranno essere presenti componenti di ambo i sessi".
“Il sindaco Mastromauro – ha più volte annunciato all’assise civica comunale e alla comunità giuliese una pronta reintegrazione di genere in giunta, senza mai dare seguito nei fatti”.
La richiesta formulata dunque al prefetto di Teramo è quella dunque di prendere una posizione ufficiale sulla questione e di ripristinare le regole previste dallo Statuto comunale di Giulianova.

Leave a Comment