Simula l’incidente per truffare un anziano

GIULIANOVA – Ha tentato di mettere in pratica il trucco che da tempo trae in inganno soprattutto le persone anziane ma stavolta il vecchietto che ha trovato sulla sua strada è stato più determinato al punto da farlo arrestare. I carabinieri di Pineto hanno infatti arrestato, con l’accusa di tentata truffa aggravata, A.R., 30enne di origini siciliane che oggi a Giulianova ha simulato un incidente con la sua auto e quella di un anziano, battendo contro la carrozzeria con un oggetto realizzato artigianalmente per provocare un forte rumore ma nessun danno: lo ha poi aggredito incolpandolo dello scontro e del danno subito, la rottura di uno specchietto retrovisore esterno. L’anziano, per nulla intimorito dalla stazza e dalla veemenza dell’uomo, intuita la truffa, ha dapprima urlato mettendo in fuga il truffatore e chiedendo poi l’intervento dei carabinieri. Sulla base della descrizione fornita, i militari hanno rintracciato A.R. a Pineto arrestandolo.

Leave a Comment