Domenica grande parata di Carnevale lungo Corso San Giorgio

TERAMO – Tante le iniziativa in programma per il Carnevale messe a punto dal Comune di Teramo prima della tradizionale parata di domenica 14 febbraio che si snoderà dalle 10 alle 13 lungo Corso San Giorgio. La compagnia teatrale “Il Draghetto” coinvolgerà i propri attori che si esibiranno nelle performance nei panni di pupazzi giganti, trampoli, personaggi. Nel frattempo al museo civico archeologico dal 10 al 12 febbraio saranno attivi tre laboratori artistici dal titolo “Prepara la tua maschera” durante i quali bambini e ragazzi, il pomeriggio, costruiranno con materiale di recupero, pupazzi, costumi e altri oggetti che saranno poi utilizzati nella parata di domenica. I ragazzi, informa una nota, saranno supportati dall’esperienza degli anziani ospiti della Casa di Riposo “De Benedictis”. Sabato 13 febbraio invece è in programma alle 16, sempre al museo, uno spettacolo teatrale: “Luna sulla Luna” presentato in centinaia di repliche in scuole, piazze e teatri d’Italia a partire dal 1995. Luna è una cantastorie che gira il mondo con la sua chitarra: dovunque vada si fa raccontare storie, fiabe e leggende che poi ripropone ai bambini, interpretandole assieme a pupazzi, burattini e ombre. Lunedi 15 febbraio invece dalle ore 16.00 alle 18.30 nella Casa di Riposo “G. De Benedictis”, si terrà uno spettacolo della “Gabry Band” con musiche degli anni ’60 e liscio. Grande festa di Martedì Grasso invece nella mattina del 16 febbraio, a cominciare dalle 10.00 quando Piazza Martiri sarà il teatro della festa di Carnevale delle scuole teramane, che ha per titolo, appunto: “Scuole in Maschera”. Contemporaneamente, sempre in Piazza Martiri,  la compagnia “L’allegra Brigata” si esibirà in uno spettacolo dal titolo: “Arriva il Circo in città” con la partecipazione di clown, giocolieri, trampolieri, mangiafuoco, scultori di palloncini, baby dance e “truccabimbi”. Alle 17.00 prenderà il via lo spettacolo musicale della “Sky Band”, che terrà un concerto con brani di Zucchero, Vasco Rossi, Lucio Battisti, Renato Zero, musica latinoamericana e successi degli anni settanta, ottanta e novanta.

Leave a Comment