Venti chili di droga nascosta nella macchina

TERAMO – Due corrieri, molto probabilmente al primo viaggio di consegna, sono stati sorpresi dagli uomini delle compagnie di Teramo e L’Aquila della Guardia di Finanza nella notte tra venerdì e sabato, nei pressi del casello autostradale di Basciano dell’A24. A bordo dell’autovettura su cui viaggiavano, una Mercedes di grossa cilindrata, i finanzieri hanno rinvenuto, nascosti in due borsoni nel bagagliaio, 20 chili di sostanza stupefacente, divisa a metà tra hashish e marijuana, parte in buste sottovuoto, parte in confezioni di cibo per gatti. Gli arrestati sono un ex imprenditore del settore degli autonoleggi con autista, C.M. di Guidonia (Roma) e una donna di nazionalità croata, M.H. Secondo la Finanza la droga, il cui valore sul mercato si aggira sui 150mila euro, proveniente da Roma era destinata al mercato del Teramano, a due distinti acquirenti. I due sono stati rinchiusi nel carcere di Castrogno, con l’accusa di concorso in traffico di ingente quantitativo di droga, in attesa dell’udienza di convalida.

Leave a Comment